Servizi Tari

In questa pagina trovi tutte le informazioni sui servizi TARI e i recapiti degli uffici a cui rivolgerti.

Ufficio Tari

Comune di Caravaggio

PIAZZA GARIBALDI, 9

24043 CARAVAGGIO BG

Email: [email protected]

Pec: [email protected]

Telefono: 0363 356220/240

lunedì 9,00 - 13,00
martedì 9,00 - 12,00 e 14,00 - 17,45
mercoledì 9,00 - 13,00
giovedì - chiuso
venerdì 9,00 - 13,00
sabato 9,00 - 11,30

Lista Servizi

Il Modulo di Cessazione deve essere utilizzato per chiudere la posizione tari dopo aver cessato il possesso o l'occupazione di un immobile in seguito a:
- trasferimento in altro Comune;
- cambio di indirizzo;
– vendita;
– chiusura o cessione di un contratto di locazione in qualità di conduttore (allegare risoluzione);
– decesso dell’intestatario;
– cessazione dell'attività
L’obbligazione tributaria cessa il giorno in cui termina l’occupazione, la detenzione o il possesso, a condizione che il contribuente presenti la dichiarazione di cessata occupazione entro il termine di 90 giorni dal verificarsi dell’evento.
Se la dichiarazione di cessazione è presentata in ritardo si presume che l’utenza sia cessata alla data di presentazione, salvo che l’utente dimostri con idonea documentazione la data di effettiva cessazione.

Il modulo compilato, firmato e completo degli allegati richiesti deve essere presentato allo sportello dell’ufficio tributi o inviato con posta elettronica.

Documenti correlati

CESSAZIONE TARI (PDF 0.1MB)

Le utenze non domestiche che conferiscono a recupero tutti i propri rifiuti urbani al di fuori del servizio pubblico, presentano al Comune entro il 31 gennaio di ciascun anno, la comunicazione allegata, attestante la quantità di rifiuti effettivamente avviate a recupero nell’anno
solare precedente. Tale comunicazione deve essere presentata esclusivamente a mezzo di posta elettronica certificata.
Per ulteriori informazioni consultare l'art. 8 del vigente Regolamento TARI.

Documenti correlati

COMUNICAZIONE QUANTITATIVI RIFIUTI PER USCITA DAL SERVIZIO (UTENZE NON DOMESTICHE) (PDF 0.09MB)

La comunicazione di avvalersi di operatore terzo privato, avviando al recupero tutti i rifiuti urbani prodotti e pertanto di uscire dal servizio pubblico, deve essere presentata entro il 30 giugno con effetto dal 1° gennaio dell'anno successivo.
La scelta di conferimento al di fuori del servizio pubblico deve essere vincolante per almeno 2 anni.
Per ogni ulteriore informazione consultare l'art. 8 del vigente Regolamento TARI.

Documenti correlati

COMUNICAZIONE USCITA DAL SERVIZIO (UTENZE NON DOMESTICHE) (PDF 0.09MB)

Al fine del calcolo della riduzione, come specificato all'art. 9 del vigente Regolamento TARI, i titolari delle utenze non domestiche sono tenuti a
presentare entro il termine del 31 gennaio di ciascun anno, la dichiarazione allegata attestante le quantità di rifiuti effettivamente avviate a riciclo nell’anno solare precedente. La stessa deve essere presentata esclusivamente a mezzo di posta elettronica certificata.

Documenti correlati

DICHIARAZIONE ANNUALE RICICLO (UTENZE NON DOMESTICHE) (PDF 0.08MB)

Effettua una richiesta di rettifica importi

Documenti correlati

ISTANZA RETTIFICA DOCUMENTO RISCOSSIONE (PDF 0.08MB)

La dichiarazione deve essere presentata entro il termine di 90 giorni dalla data in cui ha avuto inizio il possesso o la detenzione dei locali. Ai fini dell’applicazione della tassa la dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi, sempre che non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati da cui consegua un diverso ammontare del tributo. In quest’ultimo caso il contribuente è obbligato a presentare apposita
dichiarazione di variazione entro il termine di 90 giorni dal verificarsi della variazione. Non comporta obbligo di presentazione della denuncia di variazione la modifica del numero dei componenti il nucleo familiare se si tratta di soggetti residenti.

Il modulo compilato, firmato e completo degli allegati richiesti deve essere presentato allo sportello dell’ufficio tributi o inviato con posta elettronica.

Documenti correlati

Modello attivazione TARI (PDF 0.36MB)

Le modalità e i termini per la presentazione della richiesta di rateizzazione degli avvisi di pagamento e degli avvisi di accertamento sono indicati nell'art. 41 del vigente Regolamento TARI

Documenti correlati

Modulo richiesta rateizzazione (PDF 0.05MB)

Per le utenze domestiche che provvedono a smaltire in proprio gli scarti compostabili mediante compostaggio domestico e utilizzo di dissipatore è prevista una riduzione del 10% della quota variabile della tariffa del tributo, con effetto dal 1° gennaio dell’anno successivo a quello di presentazione della richiesta allegata, nella quale si attesta che verrà praticato il compostaggio domestico o utilizzato il dissipatore per l’anno successivo in modo continuativo.

Documenti correlati

RICHIESTA RIDUZIONE PER UTILIZZO DISSIPATORE (PDF 0.01MB)

In caso di doppio versamento o di pagamento disposto in eccedenza per qualsivoglia ragione (esempio errore dell’utente o intervenuta cessione dell’immobile dopo aver disposto il pagamento per l’intero periodo) è possibile richiedere la compensazione sulle successive fatture tari o il rimborso, utilizzando il presente modulo.

Documenti correlati

MODULO RICHIESTA RIMBORSO (PDF 0.03MB)

Il Modulo di Variazione deve essere utilizzato per comunicare:
- variazione delle superfici dell'immobile
- variazione dei dati catastali dell'immobile
- variazione dei componenti il nucleo familiare NON RESIDENTI

Il modulo compilato, firmato e completo degli allegati richiesti deve essere presentato, ENTRO 90 GIORNI dall'avvenuta variazione, allo sportello dell’ufficio tributi o inviato con posta elettronica.

Documenti correlati

Modulo variazione TARI (PDF 0.36MB)